mercoledì 27 marzo 2013

Il castello Tramontano a Matera

Mettete una tranquilla domenica pomeriggio con vento sostenuto e cielo nuvoloso e immaginate che, grazie alla giornata FAI di primavera, abbiate la possibilità di (ri)visitare dopo alcuni anni un antico castello cinquecentesco: funziona come inizio?
Allora proseguiamo: il castello in oggetto è quello del conte Tramontano, lasciato incompiuto nel 1514 a causa dell'improvvisa morte del conte (avvenuta per mano della popolazione, inferocita per le tasse divenute insostenibili ... quando si dice "i corsi e i ricorsi storici"...).
Il castello sorge su una collina argillosa, detta del "lapillo" e successivamente di "De Montigny", al di fuori della pianta urbana cinquecentesca.

giovedì 21 marzo 2013

A Matera comiciano le riprese di un nuovo film

La società Noeltan Film avvia il casting in Basilicata per attori e comparse.

Cercano in particolare:


I numeri utili per una Pasqua sicura


Anche quest'anno turisti e automobilisti materani potranno contare su un servizio essenziale anche nei giorni festivi. 
Ecco i tecnici che hanno aderito all'iniziativa "Pasqua sicura" promossa dal CNA di Matera:

sabato 16 marzo 2013

Pasta fresca, una tradizione materana

Da oltre 100 anni la città di Matera si onora di avere una produzione di pasta di qualità superiore, grazie all'ottimo grano locale (basti citare il grano duro "Senatore Cappelli") e all'esperienza decennale di produttori come Alvino, Quinto, Manfredi, Andrisani, Padula, nomi che ancora oggi portano con se il peso di una tradizione importante e che hanno saputo dare lustro alla pasta di Matera.